logo-first
logo-first
MG0038-1-Copia
MG0038-1-Copia

facebook

Il Tanaceto © 2015 - P.Iva 05237990873 | Privacy e Cookies |

Escursioni

 

 

 

Scoperta ed emozione...Immersi nella natura incontaminata della Sicilia

323731-preview-1

BENVENUTI

la Sicilia, un mondo a sé


 

Amiamo la nostra terra e abbiamo visitato i luoghi più belli della Sicilia e dell’Etna quindi possiamo suggerirvi itinerari, visite, passeggiate a cavallo, in bici, a piedi, giri in barca e tutto quello che fa della nostra isola un mondo a sé.

247534-preview-5

Mari blu, un vulcano nero, stradine e vicoli, granite e dolci...

 

...e quindi ricchi musei, palazzi nobiliari, chiese barocche, teatri millenari… e poi negozi di ceramiche, merletti, coralli, gioielli, antichità e anche delle firme più importanti: tutto questo ed altro ancora è a pochi chilometri.

322545-preview-5
15-preview-5

 

 

Il Tanaceto è il punto di partenza ideale anche per compiere escursioni giornaliere verso le bellezze artistiche e naturalistiche più note della Sicilia Orientale come le mitiche Taormina e Giardini Naxos, il vulcano Etna, Acitrezza con i Faraglioni, la barocca Acireale e la sua Timpa, e anche la lavica Catania, la città delle ceramiche Caltagirone, la dorata Siracusa, la capitale del barocco Noto, ed altro ancora.

 

 

Le mete più vicine a noi meriterebbero il viaggio e bastano poche ore per visitarle!!

6-preview-5
8-preview-5

 

 

Le Gole dell’Alcantara sono una meta irrinunciabile per gli amanti degli itinerari naturalistici. Il fiume ha creato lungo il suo corso in decine di migliaia di anni una valle che deve la sua fama proprio alle particolari formazioni laviche emesse dall’Etna, conosciute localmente come "gole", con pareti verticali strapiombanti per decine di metri. È possibile non solo ammirarle ma addirittura camminare dentro i canyon e persino, se si vuole, nuotare dentro il fiume!

 

 

Castiglione fu abitata dai Greci già dal 403 a.C. che costruirono sulla rocca un punto d'avvistamento fortificato, quindi arrivarono i romani che costruirono ponti, gli arabi che allevarono coccodrilli nel fiume Alcantara, i normanni e svevi, sotto i quali Castiglione divenne città regia. Il castello è pieno di leggende, i ricchi palazzi e le chiese si fanno ancora ammirare così come le cube basiliane ed il “cannizzu", una torre d'avvistamento spaccata in due da un terribile fulmine. Da visitare inoltre nei pressi la Chiesa di Santa Domenica detta Cuba, raro e pregevole esempio di costruzione Bizantina a cupola del VII secolo.

 

 

Randazzo domina la Valle dell’Alcantara trovandosi al centro di quello che un tempo era il Val Demone. Chiese, palazzi, musei, vicoli sono tutti costruiti in pietra lavica: una vera e propria perla ambientale ed architettonica resa preziosa dalla presenza di ben tre aree protette quali il Parco Regionale dell’Etna, quello dei Nebrodi ed il Parco Fluviale dell’Alcantara. Ogni suggestivo angolo offre vedute diverse, panorami imponenti e singolari che scoprono le tracce della sua antica civiltà ed i segni del suo splendore medievale. Potrete inoltre avventurarvi per i sentieri che si inerpicano lungo distese di lava antica e recente sino a Monte Spagnolo e la sua faggeta, la Grotta del Gelo, la Grotta ed il Sentiero naturalistico Burrò, gli antichi camminamenti dei pastori ed altre testimonianze ancora.

14-preview-5
Creare un Sito Web GRATISCaratteristiche sito web